Ripresa celebrazioni comunitarie

precisazioni e indicazioni pratiche

A seguito del Protocollo firmato dalla Cei con il Governo, come annunciato,
sono state emanate per la diocesi alcune precisazioni per favorire una
corretta applicazione delle disposizioni nelle celebrazioni liturgiche che
potranno riprendere lunedì 18 maggio.

Una nota del Vicario generale, don Marco Andina, riassume e puntualizza le
modalità organizzative da espletare e richiama il protocollo che permetterà
la ripresa delle celebrazioni con il popolo, una sintesi informativa degli
adempimenti necessari e una nota sulla corretta igienizzazione degli
ambienti e degli arredi.

Questa ripresa, sicuramente caratterizzata dalla responsabilità, sarà
contrassegnata dalla volontà di eseguire puntualmente ogni dettaglio
normativo e, come recentemente auspicato da Papa Francesco, consentirà di
realizzare le condizioni affinché “il Popolo di Dio possa così tornare alla
familiarità comunitaria con il Signore nei sacramenti, partecipando alla
liturgia domenicale, e riprendere, anche nelle chiese, la frequentazione
quotidiana del Signore e della sua Parola”.